log in

80000 € restituiti dal Meeting di CL alla Regione grazie alle battaglie di Franco Grillini

Libera Chiesa in libero Stato. Grazie alle mie interrogazioni (riprese poi anche da altri) e in seguito all’azione giudiziaria che ha accusato gli organizzatori del Meeting di truffa, ho proposto che la Regione Emilia-Romagna si costituisse parte civile nel processo contro CL. Comunione e Liberazione ha preferito patteggiare e restituire alla regione i soldi che aveva ricevuto. Questo è stato un grande successo che ha permesso di recuperare risorse economiche da destinare a fini più nobili, ma la tentazione da parte degli apparati di ingraziarsi un potere bigotto e radicato è sempre forte.

Se vuoi che io continui la mia azione di sorveglianza contro l’elargizione di denaro a già ricche associazioni di matrice clericale, il prossimo 23 Novembre puoi votare la lista Emilia-Romagna Civica e (se voti a Bologna o provincia) scrivere FRANCO GRILLINI.

 

Gli atti che ho presentato al Consiglio regionale su questo argomento:

 

Interrogazione a risposta scritta circa i contributi regionali corri- sposti alla Fondazione che organizza il Meeting per l’amicizia fra i popoli di Rimini (ogg. ass. n. 3475 del 18/12/2012 - stato iter: svolta).

 

Interrogazione di attualità a risposta immediata in aula circa la partecipazione della regione Emilia-Romagna all’edizione 2013 del “Meeting per l’amicizia fra i popoli” (ogg. ass. n. 4502 del 24/09/2013 - stato iter: svolta).

 

 

Interpellanza circa i contributi concessi dalla regione alla Fon- dazione “Meeting per l’amicizia dei popoli” (ogg. ass. n. 5256 dell’11/03/2014 - stato iter: svolta).