log in

Educazione alla cultura sessuale per i giovani, basta falsi moralismi. Grazie a Franco Grillini l'Emilia-Romagna ha preso degli impegni.

Il sesso è una cosa bellissima, e quando è fatto con consapevolezza e responsabilità è ancora più bello. È ridicolo pensare che i nostri figli e figlie non siano giustamente attratti dal sesso, come è ingenuo pensare che si possa controllare la pulsione più forte della vita con dei semplici divieti. Ma il sesso fatto senza consapevolezza e senza precauzioni può avere conseguenze anche molto serie che possono incidere moltissimo sulla loro vita, come gravidanze indesiderate o malattie a trasmissione sessuale che, se non diagnosticate e curate tempestivamente, possono lasciare segni indelebili, fisici come emotivi. Per tutelare i nostri e le nostre giovani e dargli la possibilità di una vita sana è necessaria una cultura della sessualità libera da imbarazzi e da anacronistiche vergogne, ma purtroppo di questi temi non parla nessuno.

Se vuoi una voce in Regione che difenda la salute e il benessere dei giovani senza falsi moralismi, il prossimo 23 Novembre vota la lista Emilia-Romagna Civica e (se voti a Bologna o provincia) scrivi FRANCO GRILLINI.

 

Gli atti che ho presentato al Consiglio regionale su questo argomento:

 

 

Interrogazione di attualità a risposta immediata in aula circa le azioni da porre in essere ai fini di promuovere l’educazione sessuale scolastica e favorire una “cultura della sessualità” tra i giovani (ogg. ass. n. 5499 del 07/05/2014 - stato iter: svolta).